Ebola in Spagna, contagiata l’infermiera che curò il missionario

ebola

 

6 ott. – Primo caso di infezione da ebola in Spagna: i risultati dei test iniziali hanno confermato il contagio per un’infermiera che curo’ il missionario Manuel Garcia Viejo, morto il 25 settembre scorso a Madrid dopo aver contratto la malattia in Sierra Leone. La donna, ricoverata in un ospedale di Alcorcon, alla periferia di Madrid, e’ stata sottoposta a una seconda serie di analisi per avere conferma della diagnosi.

“Il paziente e’ arrivato questa mattina con un quadro sospetto e quindi e’ stato posto in isolamento”, hanno riferito fonti mediche, precisando che le prove epidemiologiche sono state inviate all’ospedale Carlos III e “il primo risultato e’ stato positivo”. Il ministero della Salute ha convocato un gabinetto di crisi per analizzare il primo contagio avvenuto in Spagna. Il missionario di 69 anni e’ stata la seconda vittima spagnola dell’epidemia che sta falcidiando l’Africa occidentale, dopo il prete Miguel Pajares di 75 anni, ucciso dal virus contratto in Liberia.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -