Raid USA, Isis avanza: i jihadisti sono entrati a Kobane da sud

ISIS2

 

3 ottobre  – Gli jihadisti sunniti dello Stato islamico (Isis) sono entrati a Kobane da sud conquistando l’enclave curda in territorio siriano nei pressi del confine turco. Lo riferisce la Cnn sul suo profilo Twitter. “I combattenti curdi riferiscono che l’Isis e’ entrato a Kobane da sud. Attraverso il confine sentiamo colpi di armi leggeri e vediamo proiettili che cadono sulla zona est della citta’”, si legge nel messaggio postato da Phil Black, inviato dell’emittente americana .

Le milizie dello Stato islamico in Siria stanno avanzando dalle aree ad est di Aleppo e hanno circondato completamente la citta’ di Kobane. I seguaci di Abu Bakr al Baghdadi, secondo quanto riferisce l’emittente televisiva “al Jazeera”, hanno occupato tutte le postazioni che prima erano delle milizie di difesa curde tra le zone ad est di Aleppo e Kobane e si continua a combattere per la presa totale di Kobane considerata ormai imminente da parte dei miliziani islamici.

I curdi accusano il governo di Ankara di aver chiuso un occhio sui jihadisti, mentre i combattenti curdi dalla Turchia sono stati fermati al confine con la Siria. “Davanti agli occhi del mondo sta avvenendo un massacro. Il mondo resta in silenzio mentre i curdi vengono massacrati” ha detto all’Afp Burhan Atmaca, 54 anni, a Mursitpinar per dimostrare la sua solidarietà con i combattenti curdi di Kobane.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -