Per la Croce rossa le bombe di Kiev sui civili sono “un tragico incidente”

Croce-Rossa

 

3 ott 2014 – Il Comitato internazionale della Croce rossa (Icrc) ha confermato sul suo account di Twitter dalla sede di Ginevra “un tragico incidente” avvenuto nel suo ufficio di Donetsk, in Ucraina orientale, riferendosi alla morte di un suo operatore di nazionalita’ svizzera sotto i bombardamenti avvenuti oggi nella citta’ ucraina in mano ai prorussi.

Finora il decesso dell’uomo e’ stato confermato dai servizi di soccorso di Donetsk. Sul posto i vetri dell’edificio che ospita l’ufficio dell’organizzazione internazionale sono andati completamente in frantumi come quelli dei palazzi vicini durante il primo bombardamento che ha colpito il centro di Donetsk dalla tregua firmata a Minsk il 5 settembre. Dei ribelli citati da piu’ agenzie russe accusano l’esercito ucraino di aver violato la tregua. Diversi proiettili di mortaio si sono abbattuti sulla citta’, secondo il municipio, uno dei quali ha colpito un centro commerciale chiuso al pubblico. Un altro proiettile che non e’ esploso, e’ caduto su un deposito di autobus. (con fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -