Macedone tenta di violentare una ragazza davanti ai carabinieri

violenza62 ottobre – Tenta di violentare una ragazza mentre in casa ci sono i carabinieri: arrestato macedone

Un macedone di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione Levante di via Caccialupo. E’ accusato di violenza sessuale e stalking: avrebbe cercato di violentare una ragazza dopo averla perseguitata per un anno proprio mentre in casa c’erano i carabinieri.

Il giovane aveva reso un inferno la vita di una 28enne siciliana: sms, chiamate, intimidazioni, minacce e filmini hard in cui lei compariva nuda. Un giorno la ragazza, esausta e impaurita, si è rivolta ai carabinieri della Levante che hanno subito avviato le indagini.

E proprio mentre i militari erano nell’abitazione della vittima per metterle sotto controllo i telefoni, il persecutore si è presentato alla porta e una volta entrato si è avventato contro la 28enne cercando di violentarla. Subito i carabinieri lo hanno immobilizzato e arrestato. E’ accusato di violenza sessuale e stalking.

ilpiacenza.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -