La beffa degli abusivi, vendono davanti alla commissione anti-contraffazione

abusivi

 

2 ottobre – “Invece di parlare di massimi sistemi aprano gli occhi: oggi, mentre la commissione anti-contraffazione si riuniva, a dieci metri dal palazzo decine di vu cumprà vendevano tranquillamente la loro merce, palesemente contraffatta”. Lo ha denunciato Il deputato leghista Stefano Allasia, reduce dalla riunione odierna a palazzo San Macuto, parlando di “cortocircuito delle istituzioni”.

“Fra Montecitorio e la sede della nostra commissione è un bazar di marchi falsi a cielo aperto. E, cosa ancor più allarmante, il materiale contraffatto si trova pure in alcuni negozi, proprio nella via della commissione”, ha proseguito Allasia che ha denunciato il caso in commissione, sollecitando “misure di sensibilizzazione contro l’acquisto di marchi falsi”.

“Chi compra materiale fasullo – ha proseguito il parlamentare leghista- deve sapere quali sono i rischi e il danno che produce. L’operazione deve essere capillare e culturale, perciò serve una massiccia azione mediatica. Il presidente, da me sollecitato, ha inserito il tema nel calendario delle prossime sedute. Mi auguro che quanto prima la commissione possa arrivare a risultati concreti”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -