Pakistano accoltella due connazionali nel centro d’accoglienza “San Giorgio”

coltello3

 

Palermo, 1 ott 2014 – Un trentenne pakistano, ospite nel centro d’accoglienza “San Giorgio” a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, e’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

L’uomo, dopo aver avuto un alterco con due suoi connazionali, ha approfittato della pausa pranzo all’interno del centro, per scagliarsi con violenza contro i due connazionali, brandendo un bilanciere preso poco prima dalla palestra della struttura. Le due vittime sono crollate a terra in una pozza di sangue, venendo soccorse dagli altri ospiti del centro e dal personale di servizio.

I Carabinieri arrivati sul posto hanno disarmato ed ammanettato l’aggressore, portandolo in caserma dove, cosi’ come disposto dall’Autorita’ Giudiziaria, il pakistano ha atteso in camera di sicurezza la convalida dinanzi al gip. Questa e’ arrivata il giorno 30, quando, contestualmente alla convalida, il giudice ha disposto che in attesa del giudizio il predetto fosse sottoposto al regime cautelare in carcere, presso la Casa Circondariale di Termini Imerese. Entrambe le vittime hanno riportato ferite lacero contuse al capo e sono state dichiarate guaribili in sette giorni, salvo complicazioni. Attualmente sono ancora ricoverate in ospedale a Palermo-



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -