Tfr in busta paga, Renzi: le imprese potranno chiedere soldi alle banche

DraghiRenzi

 

30 set 2014 – “Il Tfr cosi’ com’e’ c’e’ praticamente solo in Italia”, ma “la preoccupazione e’ che se diamo il Tfr subito in busta paga ci sia un problema di liquidita’ per le piccolissime imprese, le grandi ce la fanno. Allora sulla base di questo stiamo ragionando sul fatto che l’Abi, l’associazione delle banche, possa dare i soldi che arrivano dall’Europa, quelli che chiamiamo i soldi di Draghi, esattamente alle piccole imprese per garantire liquidita’: questo garantirebbe al lavoratore di avere un po’ piu’ di soldi da spendere”.

Lo ha detto il premier Matteo Renzi, in un’intervista a Ballaro’ che andra’ in onda stasera e di cui RaiNews24 ha anticipato alcune battute. “Sicuramente – ha aggiunto il presidente del Consiglio – nella legge di Stabilita’ metteremo 1,5 miliardi per gli ammortizzatori sociali, per cambiare il meccanismo delle tutele, delle difese: daremo una mano vera alle persone”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -