Ministro Guidi: potremmo superare un’interruzione del gas russo per 3 mesi

gas

 

1 ott – L’Italia potrebbe superare “senza eccessive difficoltà” un’interruzione di tre mesi di approvigionamenti di gas dalla Russia il prossimo inverno, se il peggioramento dei rapporti tra Ue e Mosca a causa del conflitto ucraino dovesse creare gravi tensioni in questo settore.

Lo ha detto oggi il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, secondo cui le contro-sanzioni di Mosca nei confronti della Ue provocheranno nel 2014 un calo dell’export italiano verso la Russia, concentrato nel comparto agricolo, pari a 100 milioni di euro.

Sul fronte energetico l’Italia ha effettuato delle simulazioni per stimare eventuali criticità, dato che importa dalla Russia il 49% del suo fabbisogno di gas dalla Russia – con punte giornaliere che arrivano a toccare il 65% – e il 26,1% di quello petrolifero, come ha detto la Guidi nella sua informativa all’aula del Senato.

“D’intesa con la Commissione europea sono stati elaborati dei piani d’emergenza nazionale per il prossimo inverno che per l’Italia, pur prevedendo delle criticità, hanno messo in rilievo la sufficiente capacità del nostro sistema di approvvigionamento di poter superare senza eccessive difficoltà anche interruzioni prolungate, fino anche a tre mesi, del flusso di gas dalla Russia”, ha detto il ministro.



   

 

 

2 Commenti per “Ministro Guidi: potremmo superare un’interruzione del gas russo per 3 mesi”

  1. Volete la BOTTE PIENA e la moglie moglie UBRIACA……!!!!????

  2. Morando Sergio Crocefiesci Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando Vico Morando Vico Belin

    E già l’Italia dei soliti ” furbi..” qui si sanziona la Russia ma in pratica si sta facendo più danni all’Italia stessa ovvero l’Italia si auto sanziona..e la Russia se la può ridere di come sta agendo nei loro confronti l’Italia..
    Bisogna poi anche ricordare che tante armi sia pesanti che leggere sono poi prodotte in Italia e vendute nel mondo intero sia in guerra che non in guerra..in fin dei conti l’Italia partecipa anche se di ripiego a quasi tutti i conflitti del mondo!
    Sergio Morando

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -