Bankitalia, Visco: tra le cause della crisi i modelli economici superati

ignazio-visco

 

30 set. – Il probabile futuro presidente del consiglio del prossimo governo tecnico, fingendo di ignorare le vere origini della crisi cioé

1) collusione tra banksters, controllati e controllanti, all’origine di collassi, crisi e manipolazioni dei mercati

2) Deutsche Bank vanta la maggiore esposizione in derivati di qualunque istituto americano, vale a dire oltre 75 trilioni di dollari (5 volte il Pil europeo e più o meno il Pil del mondo!!). Le cinque maggiori banche americane hanno tutte un’esposizione ai derivati superiore ai 40 trilioni di dollari.

si lancia in una improbabile ed offensiva interpretazione, un insulto all’intelligenza degli italiani.

La crisi finanziaria ha avuto tra “i suoi tanti fattori” anche politiche basate su modelli economici superati. Lo ha sottolineato il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, durante un convegno alla Luiss, sulla metodologia cognitiva applicata alle scienze sociali. Sono ormai “tempi andati” quelli in cui le scienze sociali erano basate su modelli scientifici figli del positivismo, ha osservato Visco: “Molte delle nostre azioni non sono spiegabili con la razionalita’ standard, ma serve qualcosa di piu'”.

“La crisi discende da tanti fattori, tra cui politiche che vedevano un mondo stazionario, modelli basati sul comportamento di un individuo con aspettative razionali”, ha concluso Visco. “La crisi finanziaria ha mostrato che siamo distanti da un modello dove il mercato e’ efficiente e si aggiusta continuamente”.



   

 

 

1 Commento per “Bankitalia, Visco: tra le cause della crisi i modelli economici superati”

  1. Ma come ca@@o è che quest’ultimo governo si attacca nella frase: modelli economici superati, vecchi, obsoleti? Eppure proprio con quei vecchi modelli che l’italiano stava bene….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -