Spagna: sospeso referendum per l’indipendenza della Catalogna

catalogna

29 settembre  – La Corte Costituzionale spagnola ha deciso all’unanimità di ammettere il ricorso presentato dal governo di Madrid, sospendendo così il referendum sulla indipendenza della Catalogna convocato dalla Generalitat per il 9 novembre.

La consultazione «attenta ai diritti dell’insieme degli spagnoli» e «all’unità indissolubile della Spagna», ha tuonato Rajoy, impiegando toni durissimi per «deplorare profondamente» la convocazione di un referendum «contrario alla legge, che ferisce la democrazia, divide i catalani e li allontana dalla Spagna e dal resto d’Europa», oltre ad «alimentare la frustrazione». Il primo ministro ha accusato Mas di aver imposto «una politica di decisioni unilaterali e fatti consumati». Tuttavia, ha lasciato la porta aperta a una riforma costituzionale e, nonostante la distanza di posizioni fra Madrid e la Catalogna, ha offerto ad Artur Mas «un dialogo nella legge». «Siamo ancora in tempo a raddrizzare la rotta», ha detto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -