Video – Manifestazione delle Forze di Polizia, 24 settembre 2014

25 settembre  –  Clamorosa iniziativa: astensione dal lavoro e manifestazione di protesta della Polizia di Stato, Polizia penitenziaria, del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco. In piazza SS Apostoli fischi e grida: Vergogna

Il blocco messo per arginare la crisi economica era fissato per un triennio 2011/2013 poi prorogato anche a tutto il 2014 e c’è l’intenzione di prorogarlo di un ulteriore anno.
Agli operatori della pubblica sicurezza e soccorso pubblico della Consulta Sicurezza non convincono le rassicurazioni del Governo che dichiara di aver trovato le risorse per il tetto retributivo.

«Diciamo basta», commenta Giancarlo Manes del Sap Polizia di Stato, «siamo allo stremo
delle forze se non si troveranno risorse oltre che per lo sblocco economico anche per i capitoli di spesa per automezzi, carburanti, vestiario potremmo non riuscire a garantire la totale sicurezza dei cittadini, riusciamo a farlo ancora grazie al nostro spirito di abnegazione».
«Chiediamo al Governo di scoprire le carte perchè non tolleriamo essere nuovamente traditi da promesse non mantenute», contesta invece Mario Tuzi del Sappe polizia penitenziaria. «I tagli lineari fatti alla pubblica amministrazione non possono essere fatti indistintamente, il nostro è un lavoro particolare dove la soglia di attenzione deve essere altissima e con questi tagli si espone il nostro personale a maggiori rischi».

polizia



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -