I sudditi del condannato Grillo chiedono se il condannato Cav è il delegato del condannato Renzi

grillo

 

26 sett – I sudditi del condannato Grillo, affetti da ossessione compulsiva nei confronti del condannato B presentano interrogazione per chiedere se il condannato B è il delegato del condannato Renzi

Sembra una barzelletta, ma no lo è.
Mentre la maggioranza degli italiani non riesce a mettere insieme il pranzo con la cena i falcemartellati che con la ‘democrazia fai da te’ pretendono di governare l’Italia in default con il 25% pensano solo a Berlusconi.

Gli operai del giullare, si rifanno a quanto Berlusconi, incontrando i rappresentanti delle forze dell’ordine lo scorso 17 settembre ad Arcore ha detto : “Renzi mi ha autorizzato a dirvi che è disponibile a incontrarvi a patto che voi rinunciate allo sciopero che avete annunciato”.

La portavoce al Senato Vilma Moronese ha presentato una interrogazione a risposta scritta al condannato Renzi. Nell’interrogazione chiede: il condannato Renzi è a conoscenza dell’accaduto? Sono state concesse deleghe al condannato Berlusconi in nome e per conto del condannato Presidente del Consiglio abusivo a rappresentarlo o a farsi portavoce presso i cittadini, lavoratori e sigle sindacali? Il condannato Renzi smentisca quanto dichiarato dal condannato Berlusconi chiarendo che un condannato per frode fiscale non può dichiararsi portavoce del condannato Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana.



   

 

 

1 Commento per “I sudditi del condannato Grillo chiedono se il condannato Cav è il delegato del condannato Renzi”

  1. Solo in Italia abbiamo gente condannata che ci governa!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -