Isis: allarme intelligence tedesche, 120 jihadisti tornati in Germania

isis-germania

25 set. – Sono 450 le persone partite dalla Germania alla vota di Siria o Iraq per unirsi agli jihadisti dell’Isis. E’ la stima delle intelligence tedesche, secondo quanto dichiarato dal capo dell’agenzia di spionaggio che fa capo al ministero dell’Interno, in una intervista televisiva, rivedendo al rialzo una precedente stima di 400 persone.

Di questi, 120 sono tornati in Germania dopo aver trascorso periodi in campi di addestramento nei due Paesi, dove hanno imparato a maneggiare armi ed esplosivi, il che fa presupporre che ci sia un “fattore di rischio” per la sicurezza del Paese.

Il 10% dei miliziani jihadisti ISIS sono turchi, preoccupazione in Germania

Germania, Presidente consiglio dei musulmani: “l’Islam è una religione di pace”



   

 

 

1 Commento per “Isis: allarme intelligence tedesche, 120 jihadisti tornati in Germania”

  1. Dei 450 partiti, sono i superstiti o i meno coraggiosi i 120 “rientrati” ?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -