Gelosia, romeno uccide la compagna per un sms “ma mi sbagliavo”

Omicidio a Canino, Viterbo: uccide la compagna per un sms, “mi sbagliavo”

coltello2VITERBO 24 sette –  – Era convinto che lei lo tradisse. E quando il suo cellulare è squillato per un sms, non ci ha visto più. Ha cominciato ad alzare la voce, a non sentire le parole della sua compagna, una quarantottenne di nazionalità romena. Poi, ha afferrato un coltellaccio da cucina e si è scagliato contro la sua compagna. Fino a lasciarla senza vita sul letto della loro casa di Canino, nel viterbese.

Ma l’uomo, un romeno di quarant’anni, si sbagliava. Ed è stato lui stesso ad ammetterlo ai carabinieri che lo hanno arrestato. Ha raccontato dei sospetti su quel connazionale che divideva la casa con lui e sulla compagna. E di quel messaggio che ha dato il là alla sua furia omicida. Una furia che si è placata solo dopo le coltellate, quando l’uomo – resosi conto di quello che aveva fatto – ha chiamato i carabinieri.

Per la sua compagna, però, era già troppo tardi: è morta alle ventitré di lunedì sera, sull’ambulanza che la portava in ospedale. Ora i carabinieri stanno cercando, con l’aiuto dell’Ambasciata romena, di contatta i parenti dei due per informarli su ciò che è successo.

www.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -