Francia: jihadisti sbarcano tranquillamente. Si vogliono costituire, ma la gendarmeria è chiusa

hollande

 

24 settembre – E’ bufera in Francia per la clamorosa gaffe sui tre presunti jihadisti che al ritorno dalla Siria sono tranquillamente sbarcati a Marsiglia, mentre la polizia li aspettava all’aeroporto di Orly (Parigi). Poi si sono costituiti alla gendarmeria di Caylar, nel sud. Ma quando si sono presentati alla gendarmeria come annunciato dai legali, hanno trovato il portone chiuso e nessuno all’interno e hanno quindi dovuto attendere lì davanti che un’auto di pattuglia li raggiungesse.

Il ministro dell’Interno, Bernard Cazeneuve, ha annunciato oggi di aver chiesto l’apertura di un’indagine amministrativa e di progettare prossimamente un viaggio in Turchia per evitare “disfunzioni” come quella che ieri ha permesso ai tre ricercati di uscire tranquillamente dall’aeroporto di Marsiglia senza che nessuno li bloccasse. Mentre l’opposizione di destra Ump e il Front National di Marine Le Pen hanno denunciato il “dilettantismo” del governo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -