Video – Donne massacrate nella zona controllata dalle truppe di Kiev (USA-UE)

Quattro donne  sono stati trovate morte, barbaramente assassinate, lunedi vicino ad una miniera nella regione di Donetsk.

I corpi di tutte e quattro  sono stati trovati con le mani legate dietro la schiena in fosse poco profonde. Una delle donne è stata decapitata e  si ritiene che  un’altra fosse in stato di gravidanza, al momento della sua morte. Non è chiaro quanto tempo prima della scoperta siano state uccise, ma tutti e quattro i corpi mostrano segni di decomposizione.

I corpi sono stati scoperti al Kommunarskaya, nella miniera n ° 22, nei pressi del villaggio di Kommunar quando le forze della Repubblica popolare di Donetsk sono entrate nell’area abbandonata dalle forze di Kiev che avevano controllato la regione nelle ultime due settimane.

Nella zona stazionavano più di 6 mila soldati nazi-ucraini e pare che siano state trovate varie fosse comuni con i corpi di donne e bambine, altri crimini di guerra compiuti dalle truppe “rivoluzionarie” del Maidan, socie USA-UE, ennesima barbarie dei “rivoluzionari” del maidan,  sostenuti dal governo Americano e dai loro tirapiedi della Comunità Europea, corresponsabili di tutti questi crimini.

ucraina



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -