Grecia: manifestazione antifascista, Atene devastata. 70 arresti

Tensions Mount In Greece As Right Wing Extremists Suspected of Killing A Left Wing Musician

 

23 SET – La polizia greca ha proceduto al fermo di oltre settanta persone, in seguito agli incidenti avvenuti ad Atene durante la manifestazione antifascista organizzata in memoria del rapper Pavlos Fyssas, ucciso un anno fa a causa di una lite nata per motivi di calcistici in seguito alla partita Olympiakos-PSG, non per motivi politici, da Giorgos Roupakias, un militante di Chrysi Avgi (Alba Dorata)

Secondo fonti della polizia dei 73 arresti effettuati 64 sono trasformati in arresto. Gli incidenti sono scoppiati quando un gruppo di circa 500 persone, secondo i media locali, staccatosi dal resto dei manifestanti, ha iniziato a distruggere tutto quello che incontrava al suo passaggio, tra uffici pubblici, negozi e uffici delle banche.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -