Esalazioni di acido solforico, tre operai morti a Rovigo

ambul22 sett – Tre operai sono morti e uno è rimasto ferito in modo grave nell’incidente che si è verificato presso la ditta Co.Im.Po di Adria, in provincia di Rovigo, che si occupa del trattamento dei rifiuti industriali. Gli operai, secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco, sarebbero stati investiti dalle esalazioni di acido solforico.

Contuso anche un vigile fuoco – Il vigile del fuoco è rimasto contuso in seguito a una caduta accidentale durante le concitate fasi delle operazioni di soccorso ed è stato portato per precauzione al pronto soccorso dell’ospedale di Rovigo per un controllo. Secondo quanto si apprende da fonti dei vigili del fuoco, stava operando con tutta l’attrezzatura – maschera e bombole – prevista in questi casi.
Procura Rovigo apre fascicolo – Sarà aperto un fascicolo dalla procura della Repubblica di Rovigo sull’incidente. Le indagini, che dovranno stabilire la dinamica e le cause esatte della tragedia, sono coordinate dal sostituto procuratore di turno.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -