Iran: gli USA “non sono seri” nella lotta contro i gruppi terroristici

zarifsmiling

 

21 settembre – Gli Stati Uniti “non sono seri” nella lotta contro i gruppi terroristici, tra i quali lo Stato islamico (Is). L’accusa arriva dal ministro iraniano degli Esteri, Javad Zarif, in un’intervista all’americana Pbs. Alla domanda sul perché del rifiuto di Teheran a collaborare con Washington nella lotta contro l’Is, Zarif ha risposto: “Perché non siamo convinti che facciano sul serio”.

Obama chiede al Congresso altri 500 mln di $ per i ribelli siriani

Siria: Patto di non belligeranza tra Isis e i ribelli moderati amici di Obama

Il ministro ha poi criticato la decisione occidentale di finanziare i gruppi “cosiddetti moderati” dell’opposizione siriana, affermando che si finirà per aiutare “elementi dell’Is e altri combattenti legati ad al-Qaeda”. “Se si indebolisce il governo centrale della Siria – ha proseguito il ministro – si aiutano i terroristi dell’Is a combattere in modo più efficace e a conquistare nuovi territori”.

“Questa per noi – ha concluso Zarif, che si trova a New York per la seduta dell’Assemblea Generale dell’Onu e per i negoziati sul nucleare – è una contraddizione di base. Si vuole sconfiggere l’Is, ma allo stesso tempo si finanziano coloro che provano a eliminare l’unico governo che affronta i terroristi”.

ISIS utilizza le armi regalate dagli USA ai “ribelli siriani moderati”

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -