Maxi operazione anti-droga, 32 arresti. Banda capeggiata da pregiudicati albanesi

 

carabin

19 settembre – Nelle province di Chieti, Ascoli Piceno, Macerata, Bari, Ancona, Lucca e Genova, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Chieti, insieme ai colleghi dei Comandi Provinciali competenti, hanno eseguito 32 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un’organizzazione criminale.

Il sodalizio, capeggiato da pregiudicati albanesi trapiantati da anni in Italia, gestiva un‘attività di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti in tutto il territorio nazionale, con basi operative particolarmente attive tra Abruzzo, Marche e Puglia. A 7 di loro è stato, inoltre, contestato il reato di crimine organizzato transnazionale. Nel corso dell’attività sono stati sequestrati, complessivamente, una trentina di chili di sostanze stupefacenti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -