Scozia, il governo Renzi si schiera contro l’indipendenza: dannosissima

pistelli

18 settembre – “Lavoro da sempre per un obiettivo di integrazione europea. L’ultima cosa che mi aspetto è che avanzi invece un modello di secessione dagli stati attualmente esistenti”. Lo afferma il viceministro degli Esteri Lapo Pistelli, intervistato da Affaritaliani.it nel giorno del referendum in Scozia sulla secessione dal Regno Unito. “Temo gli effetti a cascata di altre battaglie presunte secessioniste che ci sarebbero in altri paesi”
Il viceministro degli Esteri, Lapo Pistelli, afferma: “Ovviamente mi auguro che vinca il no. Lavoro da sempre per un obiettivo di integrazione europea, addirittura di stati uniti d’Europa e l’ultima cosa che mi aspetto è che, in un clima di questo genere, avanzi invece un modello di secessione dagli stati attualmente esistenti. Questo sarebbe dannosissimo per l’imminente nuovo referendum relativo alla permanenza del Regno Unito dentro l’Unione europea, perché sappiamo che gli elettori scozzesi sono sempre stati e sono pro-Europa. Si perderebbe una possibilità sostanziale di tenere il Regno Unito dentro l’Ue”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -