Roma: famiglia sfrattata, scontri tra manifestanti e Polizia

Centocelle, scontri tra manifestanti e Polizia durante una sgombero, sfrattata famiglia in via degli Ontani

sfratti

 

18 settembre – Nuova giornata di tensione nella Capitale tra Forze dell’Ordine e movimenti per la casa. Questa mattina, poco dopo le 6, la Polizia ha sgomberato un’abitazione occupata da una famiglia di quattro persone, di cui due minori, in via degli Ontani, a Centocelle. Non sono mancati momenti di tensione tra gli agenti e una settantina di militanti dei movimenti per la casa che stavano picchettando l’entrata del palazzo.

La mediazione del Municipio si sarebbe rivelata provvidenziale. In queste ore la famiglia sfrattata da via degli Ontani è infatti a colloquio con il Presidente Palmieri per trovare una sistemazione alternativa.

SFRATTO ILLEGALE – Lo sfratto è avvenuto per morosità incolpevole. Per l’Unione Inquilini si tratta però di uno sgombero illegale “in aperta violazione delle leggi vigenti”. Spiega infatti il Sindacato: “Questo sfratto, se Comune e Prefetto avessero applicato la legge, non sarebbe avvenuto in quanto la normativa vigente prevede che i comuni predispongano gli elenchi (non graduatorie nè bandi) delle famiglie con sfratto per morosità incolpevole, e che questi siano inviati al Prefetto per la graduazione degli sfratti. Lo sfratto violento eseguito oggi è uno sfratto illegale eseguito in violazione della legge vigente e frutto dell’assenza di qualsiasi azione applicativa da parte del Sindaco e dell’Assessore competente. Tanto che lo stesso consiglio comunale solo 48 ore fa aveva votato e approvato una mozione che impegnava la giunta ad adempiere immediatamente alle disposizioni di legge”.

TENSIONE ANCHE AL PIGNETO – Manifestazioni e picchetti per il diritto alla casa anche nel vicino quartiere Pigneto. Circa 100 persone stanno componendo un picchetto antisgombero in via Gattamelata, dove sono a rischio una decina di nuclei familiari che da circa due anni stanno occupando un ex clinica ormai senza piuù la convenzione. Si temeva per oggi un intervento delle forze dell’ordine. Da qui la mobilitazione a cui sta prendendo parte anche il capogruppo capitolino di Sel, Gianluca Peciola. ‘Casa sfrattata, casa occupata’ recita uno striscione, mentre dietro il muro di cinta ci sono alcune persone barricate.

centocelle.romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -