Renzi contro le Forze dell’Ordine: “non evochino proteste illegali”

renzi-nervoso

 

17 settembre – “I sindacalisti che rappresentano le forze dell’ordine non possono permettersi di evocare forme di protesta che sono contro la legalità”. Lo ha ribadito il premier Matteo Renzi, intervenendo alla Direzione del Pd, a proposito della riforma della Pubblica amministrazione che contiene misure che hanno suscitato la protesta delle Forze dell’ordine.

“A nessuno è consentito di usare un problema vero e reale ed esercitare una pressione indebita evocando strumenti che sono vietati – ha scandito Renzi – il Carabiniere è il primo tutore dell’ordine ed è il primo ad essere offeso da quei sindacati che evocano proteste non consentite, ma sono sicuro che verrà fatta chiarezza e ci metteremo attorno a un tavolo a discutere”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -