Giustizia, ministro Orlando: l’Italia si occupi dei diritti gay

gay-calabria17 set 2014 – ”Bisogna che il nostro paese si doti come molti altri paesi europei di una normativa che riconosca i diritti delle persone dello stesso sesso o persone di sessi diversi che convivono e che non possono maturare dei diritti. C’e’ un vuoto e io credo che questo vuoto debba essere rapidamente riempito”.

Lo ha spiegato il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ai microfoni di Rtl 102.5 durante ”Non Stop News”. ”C’e’ una discussione che stiamo facendo a livello europeo per dare omogeneita’ – ha aggiunto – e’ uno dei temi al centro della discussione nel Semestre nell’ambito giustizia quindi la vivo come uno stimolo a cercare di dare una risposta a livello europeo”.

Recessione e 7,8 milioni di persone senza lavoro, l’Italia rischia di sprofondare



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -