Ex ufficiale Usa ammette: “L’ISIL è un mostro creato da noi”

isis-usa

[dividers style=”5″]

È un’organizzazione nata dai finanziamenti americani attraverso Qatar, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita

[dividers style=”5″]

15 settembre – Un ex ufficiale della marina degli Stati Uniti, Kenneth O’Keefe, in un’intervista a Press TV rivela fatti scioccanti sul ruolo degli Stati Uniti nella nascita del gruppo terrorista dello Stato Islamico “È una nostra creazione”, dice.
Secondo l’organo di informazione, l’ufficiale non ha alcun dubbio sul fatto che gli estremisti  che operano in Iraq e in Siria siano stati finanziati dagli Stati Uniti attraverso i propri rappresentanti come Qatar, Emirati Arabi e Arabia Saudita. “Realmente sono una forma ribattezzata di Al Quaeda che ovviamente non è altro che una creazione della CIA“, dice O’Keefe.
O’Keefe ha dichiarato in un’intervista a Press TV che i jihadisti non solo hanno ricevuto dagli Stati Uniti il miglior team americano, come l’armatura personale, il trasporto di truppe blindato e la formazione, ma gli è stato anche permesso di inondare di là delle frontiere molti luoghi del Medio Oriente. Tutto questo è stato fatto sotto l’auspicio di porre fine all’ultimo ‘Hitler’ agli occhi dell’Occidente, Bashar al Assad, dice.
L’esperto è d’accordo anche con le opinioni di alcuni analisti che gli Stati Uniti utilizzano tutta questa situazione come una porta di servizio, perseguendo l’obiettivo fondamentale di eliminare il governo di Al Assad. Lo stesso modello è stato visto in Iraq e in Afghanistan, aggiunge l’ex Ufficiale.
E il popolo americano, secondo O’Keefe, non può vedere cosa realmente accade per gli effetti della propaganda presente nel paese.
antidiplomatico


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -