Allerta terrorismo, il 30 settembre Matteo Renzi in audizione al Copasir

renzi6

 

14 settembre – Il presidente del Consiglio, apprende l’Adnkronos da fonti qualificate, sarà in audizione al Copasir, Comitato parlamentare per la Sicurezza della Repubblica, il 30 settembre. Renzi riferirà nell’aula al sesto piano di Palazzo San Macuto nel primo pomeriggio.

All’ordine del giorno la strategia italiana contro la minaccia terroristica, il ruolo dell’intelligence italiana nella prevenzione dei rischi per il ‘sistema Italia’ e il punto sulla vicenda degli italiani rapiti in Siria e in Libano.

Già a luglio il premier aveva dato la disponibilità ad un confronto con il comitato parlamentare presieduto da Giacomo Stucchi. Rispetto ai temi della sicurezza e della prevenzione del terrorismo, Renzi si tiene costantemente informato attraverso il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega ai servizi di sicurezza, Marco Minniti.

Ma il rinvio a fine mese non piace ai componenti del Movimento 5 Stelle del Comitato. “Non si spiega l’atteggiamento del primo ministro che rinvia ancora una volta l’audizione al Copasir. Programmata per la prossima settimana è stata rimandata. In un momento di gravissime tensioni internazionali, di minacce terroristiche, è dovere di chi è a capo del Governo riferire alla commissione”.

“Stiamo aspettando da mesi di audire Renzi – dice il M5S – ora la nuova data è il 30 settembre. Ci chiediamo cosa ci sia di più importante del riferire sulla sicurezza nazionale. Quali sono i tanti e pressanti impegni che gli impediscono di presentarsi? Le minacce terroristiche non aspettano l’agenda del premier”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -