GB: La moglie non si converte all’islam, egiziano uccide la figlia di 7 anni

islamico-GB

 

13 settembre – Dramma famiglia in Gran Bretagna. Un uomo egiziano, Yasser Alromisse, ha sparato alla testa e ucciso la figlia di 7 anni, Mary Ann, in seguito ad una lite per l’affidamento con la moglie inglese, Lyndsey Shipstone.

La donna si era rifiutata di convertirsi all’Islam, scatenando la rabbia del marito. Successivamente ha deciso di lasciarlo e mettere fine al matrimonio. L’uomo, non ha accettato la scelta della moglie intraprendendo una battaglia per l’affidamento. La bambina risiedeva in casa con la mamma in una località a lui sconosciuta.

Yasser Alromisse ha così deciso di cercarla e una volta trovata, in preda alla collera, ha impugnato la pistola e sparato alla testa alla bimba, per poi scappare con la macchina. I vicini hanno sentito le urla della donna: “Ha una pistola”. Poi gli spari e la corsa disperata verso l’ospedale, dove tuttavia Mary Ann è morta.

L’inseguimento al papà assassino è durato poco. La vettura è stata ritrovata nelle vicinanze con il cadavere dell’uomo seduto sul sedile. Si era sparato togliendosi la vita.

Simone Pierini – messaggero



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -