Roma: di notte la Polizia chiude, solo 10 commissariati saranno aperti

polizia-notte

 

12 settembre – Solo 10 commissariati di Polizia su 39 resteranno aperti h24. Di notte, più della metà chiuderà i battenti. Il provvedimento, diffuso ancora solo in via ufficiosa, arriva dalla Questura, e segue disposizioni dettate dal Viminale in materia di spending review. I sindacati lo conoscono già nel dettaglio e lo contestano sia nei contenuti – “sono tagli inaccettabili” – che nella forma – “nessuno li ha discussi con noi”. A illustrarcelo Gianluca Guerrisi, segretario generale provinciale aggiunto di Consap Roma, che non ha dubbi: “Siamo di fronte a una scelta che porterà a un’inevitabile riduzione del controllo territoriale”. Vediamolo nel dettaglio.

Su 39 commissariati presenti sul territorio, solo 10 saranno aperti al pubblico anche di notte, si chiameranno ‘poli’. Sono Trevi-Campo Marzio e Viminale nel I Municipio, San Lorenzo nel II, San Basilio nel IV, Primavalle nel XIV, Casilino nel V, Esposizione nell’IX, San Paolo nell’VIII, Fidene nel III e Ponte Milvio nel II. Poi ci sono quelli sul litorale, Ostia, Anzio e Civitavecchia e quello di Albano ai Castelli. Qui e solo qui i romani potranno recarsi a denunciare un furti, uno scippo, una rissa, una violenza, vista o subita.

CHI CHIUDE – A serrare i battenti dalle 20 alle 8 invece saranno i commissariati ubicati per lo più nei territori di periferia. Così, solo citare qualche caso, il XII Municipio, da Porta Portese a Maccarese, resterà quasi del tutto scoperto con la chiusura notturna degli uffici di via Cavallotti e di via Portuense. Nel V gli abitanti faranno a meno degli uffici di Torpignattara, Porta Maggiore e Prenestino, nel VII di San Giovanni e Tuscolano. Con non poche preoccupazioni da parte dei minisindaci, che hanno già lanciato l’allarme sicurezza insieme ai sindacati.

CONSEGUENZE – Se infatti per Questura e Viminale tagliare i presidi significa ottimizzare le risorse disponibili, magari rafforzando i controlli di eventi sportivi e cortei in vista dell’ennesimo autunno ‘caldo’, per i sindacati equivale a non poter garantire nel quotidiano lo stesso controllo del territorio. Con sostanzialmente due effetti. Il primo: scoraggiare i cittadini dallo sporgere denuncia.

.romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Roma: di notte la Polizia chiude, solo 10 commissariati saranno aperti”

  1. I sindacati delle Forze dell’ Ordine fanno solo tante parole ma io non vedo nessuna azione. Chiudere i commissariati vuol dire perdere il controllo del territorio di notte, una mossa assurda anche in virtù del fatto che ogni giorno con MareNostrum importiamo migliaia di stranieri di cui non sappiamo nulla. Oggi più che mai dovremmo rafforzare la sicurezza se non ci sono soldi basta smettere di darli ai clandestini che non portano nessuna ricchezza.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -