Guerra ai fantasmi: Parlamentari italiani contro il riscaldamento globale

BERSANI SCHERZA, A.VASSALLO ERA DEL PD E CE L'AVEVA CON PD

 

11 sett – Nasce Globe Italia, l’intergruppo Camera-Senato sui cambiamenti climatici che si lega alla rete internazionale di parlamentari di tutto il mondo impegnati nella lotta al riscaldamento globale. Globe Italia è presieduto da Stella Bianchi, deputata del Pd, e riunisce esponenti di tutti i gruppi politici nel rispetto della rappresentanza parlamentare.

“L’allarme drammatico sulla concentrazione record di gas serra lanciato di nuovo ieri dall’Onu con il rapporto dell’Organizzazione meteorologica internazionale impone che il contrasto ai cambiamenti climatici diventi una priorità assoluta – sottolinea Stella Bianchi – E’ urgente un impegno immediato per una drastica riduzione delle emissioni di gas serra e politiche che portino all’abbandono dei combustibili fossili (carbone, petrolio e gas) a favore delle energie pulite con efficienza energetica, rinnovabili e reti intelligenti insieme alle necessarie politiche di adattamento. Un impegno che i governi, Italia ed Europa in testa, devono prendere a partire dal vertice straordinario convocato per il 23 settembre a New York dal segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon in vista del raggiungimento di un accordo globale di riduzione delle emissioni a Parigi nel 2015”, conclude. ansa



   

 

 

2 Commenti per “Guerra ai fantasmi: Parlamentari italiani contro il riscaldamento globale”

  1. si procurassero un ventilatore !

  2. Se qualcuno affermasse che la Terra è piatta, si potrebbe mostrargli le foto satellitari, a meno che non sia pazzo, ammetterebbe l’errore.
    Quando questi politicanti (e BANCHE) affermano che esiste il “riscaldamento globale” anche mostrandogli le foto satellitari che dimostrano inequivocabilmente, che sono anni che i ghiacci dei poli si stanno espandendo, i politicanti e gran parte dei mass media negano o ignorano le prove: solo quest’anno una porzione di nuovi ghiacci grande come l’Alaska non s’è sciolta in estate.
    La “storiella” della CO2 è una TRUFFA che serve alle BANCHE per commerciare in certificati per la concessione a produrre anidride carbonica, che qualunque attività umana produce, un “affaire” da miliardi di euro.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -