Rubate in obitorio, foto di Davide morto pubblicate sui social. Violazione di segreto

bifolco

 

10 settembre – Sono state pubblicate sui social, sembrerebbe da una cugina,  le immagini che ritraggono Davide Bifolco morto. Un fascicolo bis, punta ora a fare chiarezza su alcuni possibili retroscena della vicenda legata alla morte del ragazzo. La Procura sta indagando sulle foto che ritraggono il corpo di Davide. Gli inquirenti sono interessati a capire chi ha scattato la foto e perché.

Si procede per violazione di segreto istruttorio, si punta a capire se c’è una strategia da parte di qualcuno interessato ad alimentare rabbia nei confronti delle istituzioni.

La famiglia ha scelto come “consigliere” la sorella di Cucchi che ha dichiarato: «Sì, quelle foto del cadavere di Davide Bifolco su Facebook ci volevano. Sono sicuramente il frutto di una scelta dolorosa da parte dei suoi familiari. Ma indispensabili per smuovere le coscienze, sensibilizzare l’opinione pubblica e non insabbiare le indagini.    Ho trascorso 40 ore con la famiglia di Davide. Persone semplici, pulite, oneste. ».

Napoli: 17enne ucciso, il fratello che inveisce contro i Cc è ai domiciliari dal 2013 perchè  insieme ad altre 7 persone, è stato accusato di far parte di una banda che avrebbe messo a segno almeno 13 furti in appartamento, tra Napoli, Caserta, Salerno, Avellino e Benevento. Anche il fratello Alberto, 29 anni, era stato incastrato. Oggi Alberto ha l’obbligo di dimora notturna….

L’odio per la polizia e i carabinieri tatuato sulla spalla di un parente o amico di Davide

bifolco-davide



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -