Marocchini in fuga con 6 chili di droga si schiantano contro un muro

ambul

 

di Magda Tirabassi

10 settembre – AVEZZANO. Si lanciano in una rocambolesca fuga inseguiti dai finanzieri e si schiantano sulla Panoramica. Due marocchini di 23 anni, residenti nella Marsica, sono stati arrestati questa notte dagli agenti della guardia di finanza, coordinati dal capitano Davide Nicola Lorenzo. I due erano stati intercettati dai finanzieri mentre viaggiavano sull’autostrada, di ritorno da Roma, dove probabilmente avevano fatto il carico di droga. Ma una volta resisi conto di essere seguiti hanno provato a disfarsi della droga lanciandola dal finestrino. Si tratta di 60 panetti di hascish da cento grammi l’uno per un totale di 6 chili di droga.

I finanzieri si sono messi all’inseguimento della Fiat Stilo che procedeva a tutta velocità sulla Panoramica. Alla rotatoria che si trova all’incrocio con via Romana, alle porte di Avezzano, il giovane alla guida ha perso il controllo dell’auto ed è uscito di strada.

Sul posto, per i soccorsi, l’ambulanza del 118. Uno dei due è stato trasportato all’ospedale dell’Aquila: le sue condizioni sono gravi. L’altro marocchino è all’ospedale di Avezzano, ancora sotto osservazione. Entrambi sono piantonati dagli uomini della finanza. La droga è stata recuperata e sequestrata mentre i due sono stati dichiarati in arresto. Per i rilievi dell’incidente sono intervenuti i carabinieri di Avezzano.

http://ilcentro.gelocal.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -