Kiev costruisce 60km di barriera a prova di esplosione al confine con la Russia

Poroshenko

10 sett – L’Ucraina ha avviato la “fortificazione” di tratti della frontiera con la Russia. Lo ha annunciato da Kiev il servizio stampa delle operazioni militari contro i separatisti nel Sud-Est dell’Ucraina.

“Su incarico del presidente Petro Poroshenko sono stati avviati lavori di primaria importanza mirati alla fortificazione e alla realizzione di un sistema di divisione su certi precisi tratti della frontiera”, compresa la realizzazione di “60 chilometri di barriera a prova di esplosione“, si legge in una nota.

In precedenza il premier Arseny Yatsenyuk ha parlato del progetto “Muro” da realizzare in sei mesi, per avere, ha detto, “una frontiera di stato reale” con la Russia.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -