Avrebbero cercato di rapire una bambina, fermate due marocchine

bimba9 settembre – Avrebbero cercato di rapire una bambina, prima avvicinandosi a lei e poi accompagnandola lentamente mano nella mano. E’ accaduto alle 11 di sabato sera, alla festa del mais di Roccafranca.

Ad accorgersi che qualcosa non andava è stata proprio la mamma della bimba di circa un anno, che stava giocando con gli amici ai gonfiabili dell’area dedicata ai più piccoli. Le ha viste, si è insospettita, ha cominciato a gridare e a chiedere aiuto.

Si è avvicinata alle due donne, in compagnia di un familiare, ha attirato l’attenzione di un agente della Polizia Locale. In pochi minuti le due presunte rapitrici sono state circondate, poi finalmente ‘braccate’ dai Carabinieri, arrivati repentinamente sul posto.

Un gran sospiro di sollievo per la mamma, che ha potuto riabbracciare la figlia, tra le lacrime. E un pericolo sventato ma che lascia dietro di sé inquietanti interrogativi. Le due donne, residenti in una cascina nell’Ovest bresciano, sono state accompagnate in caserma e lì trattenute. Saranno presto interrogate.

Oltre a chi chiede che sia fatta subito giustizia, c’è anche chi avanza dei dubbi sulla ricostruzione di quanto accaduto e parla di un grosso equivoco, un marchiano “scambio di persona”. Una delle due donne è molto conosciuta in paese, dove svolge pulizie in abitazioni private. L’altra donna fermata, invece, nessuno sa chi sia: è infatti residente nel Vicentino.

bresciatoday



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -