Roma: Famiglia aggredita con martello e machete

Morena: famiglia aggredita in strada con machete e martello

arresto28 sett – “Sembrava di essere in un film dell’orrore”. E’ ancora scioccata una donna residente a Morena mentre ricorda quanto accaduto nel primo pomeriggio di sabato a lei e alla sua famiglia durate il ritorno a casa. Una storia surreale con la 51enne, il marito  ed il figlio di 27 anni in balia di un folle armato prima di sega e poi di martello e machete.

I fatti si sono verificati intorno alle 14.30 di sabato 6 settembre nella zona di Morena, quando i tre tornavano a casa a bordo della loro automobile. Durante il percorso hanno incontrato una Mercedes,  che zigzagava pericolosamente sulla carreggiata. Manovre pericolose segnalate con i fari lampeggianti dal marito della donna che, per tutta risposta, si è visto mostrare il ‘dito medio’, fra improperi ed insulti.

La famiglia ha quindi proseguito per poi svoltare nella stradina di casa. Poi si è scatenato il caos.  L’autista dalla Mercedes, che li aveva seguiti, è sceso dall’auto con una sega in mano ed ha cominciato ad insultare il padre, sceso a sua volta per difendere la  famiglia, senza fortunatamente  colpirlo, ma brandendo l’attrezzo di lavoro  e gridando: “Bast…, pezzo di m…, figlio di p…, mign…, vi ammazzo tutti, ve ne dovete andare perché è casa mia”. Successivamente si è allontanato per tornare subito dopo  armato di martello e machete.

Con  vera e propria furia ha ‘puntato’ il figlio 27enne costringendolo a fuggire. “Scene di panico – ricorda la madre del giovane -. Chiedevo aiuto mentre parlavo con la polizia al cellulare, poi per fortuna un conoscente si è affacciato al balcone e gli ha aperto il cancello evitando il peggio”.

Il giovane, forse in preda a un raptus, si è quindi diretto verso i genitori che, visto il figlio in salvo, e per evitare possibili gravi conseguenze, hanno pensato bene di salire in auto e fuggire mentre ancora l’aggressore si avventava  contro la loro auto  danneggiando una fiancata e mandando in frantumi il vetro anteriore destro.

Momenti di panico che si sono conclusi con l’arrivo delle volanti di polizia. Gli agenti hanno bloccato l’africano sottoponendolo a fermo  giudiziario. Questa mattina sarà processato per direttissima.

L’aggressione è stata denunciata al Commissariato di Polizia Romanina. I tre componenti della famiglia, molto scossi per l’accaduto,  sono stati soccorsi e trasportati all’ospedale di Frascati per le cure del caso.



   

 

 

1 Commento per “Roma: Famiglia aggredita con martello e machete”

  1. Queste scene in molti paesi africani sono consuetudine, chi ha lavorato ho vissuto in Africa lo sa bene. Questo è quello che stiamo importando, la ricchezza della quale parlano i buonisti.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -