Marò, Pinotti: “Preoccupata. Se non riusciamo, coinvolgeremo l’ONU”

latorre

 

8 sett – Sono molto preoccupata e agisco con tutta l’attenzione necessaria. Se la situazione fosse stata facile, l’avremmo già risolta”. Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, parlando della vicenda dei marò detenuti in India. “Mi auguro si possa aprire un dialogo col nuovo governo indiano, altrimenti c’è la strada dell’internazionalizzazione con il coinvolgimento dell’Onu“.

Massimiliano Latorre é stato dimesso domenica dall’ospedale di New Delhi dov’era ricoverato per un attacco ischemico transitorio. Lo ha appreso l’ANSA a New Delhi da fonti mediche. Il paziente “si sta riprendendo molto bene” e “dovrà solo tornare in ospedale fra qualche giorno per un controllo di routine del decorso del suo recupero”.

La fonte non ha voluto pronunciarsi né sulla percentuale attuale del recupero del fuciliere né sui tempi del suo completo ristabilimento, militandosi ad indicare che “dovrà seguire alcune terapie e vivere in un ambiente tranquillo”. In assenza di informazioni dirette da fonti italiane, e’ presumibile che Latorre sia rientrato ora nella sua residenza nell’ambasciata d’Italia nella capitale indiana. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -