1300 clandestini prelevati nel Canale di Sicilia in poche ore

sbarchi

 

8 set. – Non si ferma la macchina dei soccorsi nel Canale di Sicilia. Ancora oltre 1.300 immigrati salvati nel Canale di Sicilia nelle ultime ore.
Terminato proco prima delle 9 il soccorso da parte del mercantile maltese “Apageon” con l’ausilio di Nave “Fiorillo” e delle motovedette delle Capitanerie di porto recuperando 416 migranti. Questa mattina le unita’ della guardia costiera e delle fiammme gialle hanno intercettato e scortato fino al porto di Pozzallo una imbarcazione con circa 160 migranti, comprese quattro donne incinte ricoverate in ospedale.

A bordo del pattugliatore ‘Sirio’ ci sono al momento 370 migranti recuperati in quattro interventi di soccorso da altrettanti gommoni a sud di Lampedusa. Nave anfibia ‘San Giusto’ ha imbarcato 302 migranti da nave ‘Fiorillo’ delle Capitanerie di Porto soccorsi ieri. La fregata ‘Fasan’ ed il pattugliatore ‘Borsini’, con il supporto del rimorchiatore ‘Asso 30’, e delle navi mercantili ‘Enrico Ievoli’, ‘Minerva Alice’ e ‘Bourbon Orca’, nella notte hanno soccorso un gommone in difficolta’ imbarcando 85 migranti. (AGI) .

Nel fine settimana sono stati soccorsi nello stretto di Messina dalle navi della Marina Militare complessivamente 1656 migranti.



   

 

 

1 Commento per “1300 clandestini prelevati nel Canale di Sicilia in poche ore”

  1. Sembra che facendo una enorme zattera, legata alla riva e tutti sopra ad aspestare i soccorsi diventano immigranti

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -