Turista italiano rapinato e ucciso in Turchia

coltells7 set. – Un cittadino italiano e’ stato ucciso nel corso di una rapina a Trebisonda, in Turchia. La vittima, secondo quanto appreso, e’ Giorgio Bozzo, genovese, pensionato settantenne. L’uomo e’ stato aggredito mentre pernottava in un camper nel parcheggio di un ristorante. Ferita anche la moglie Rita, non in modo grave. L’aggressione e’ avvenuta venerdi’ notte.

L’aggressione sarebbe stata messa in atto da un gruppo di malviventi gia’ individuati e fermati dalle autorita’ turche. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale, gli aggressori di Giorgio Bozzo e della moglie Rita sarebbero entrati nel loro camper dal tetto, attraverso la finestra di ventilazione. Piombati addosso ai due, avrebbero accoltellato Bozzo, uccidendolo sul colpo. La moglie Rita, ferita, sarebbe riuscita a dare l’allarme, attirando nel parcheggio di un ristorante la polizia. La donna e’ stata soccorsa e medicata.
La polizia locale ha dato avvio a immediate indagini, traendo in arresto inizialmente cinque persone e trattenendone alla fine 2, accusate di omicidio. Uno dei due sarebbe un tossicodipendente. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -