Obama invia esercito e mezzi militari in Africa contro l’ebola

usa

 

7 set. – Il presidente Barack Obama ha annunciato che gli Stati Uniti scenderanno in campo con l’esercito contro la rapida diffusione dell’ebola, in Africa.
Obama ha escluso che l’ebola, nella sua forma attuale, possa raggiungere gli Usa, ma ha avvertito che il virus potrebbe mutare e qual punto diventare una minaccia ancora piu’ insidiosa per chi non vive in Africa. Il presidente americano ha comunque riconosciuto che il bilancio delle vittime della malattia e’ stato aggravato delle rudimentali infrastrutture di sanita’ pubblica.

“Vogliamo avere mezzi militari per impostare, per esempio, le unita’ di isolamento e le attrezzature in loco, in modo da garantire la sicurezza per i lavoratori della sanita’ pubblica”, ha detto Obama intervistato dal programma della Nbc, Meet the Press. “Se lo facciamo, ci vorranno comunque mesi prima che questo problema sia messo sotto controllo in Africa”, ha aggiunto. “Ma se non facciamo questo sforzo ora, e (il virus) si diffonde non solo attraverso l’Africa, ma in altre parti del mondo, c’e’ la prospettiva che muti. Diventera’ piu’ facilmente trasmissibile. E allora potrebbe essere un serio pericolo per gli Usa”.

Il bilancio delle vittime dell’epidemia -che si sta diffondendo in tutta l’Africa occidentale, con Liberia, Guinea e Sierra leone, i Paesi piu’ colpiti- ha superato quota 2mila, sulle quasi 4mila persone contagiate.



   

 

 

1 Commento per “Obama invia esercito e mezzi militari in Africa contro l’ebola”

  1. Gli americani non sanno più con quale scusa invadere il mondo con le loro forze armate.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -