Le verità taciute su Gheddafi, la Libia e l’Africa

Il video che vi proponiamo spiega i motivi della guerra alla Libia e perchè  Gheddafi doveva essere ucciso. Ovviamente non sappiamo se questa sia esattamente la verità, ma  possiamo intuire che ci si avvicini molto. Dopo la visione capirete, o avrete la conferma, che i razzisti non sono quelli che si oppongono all’immigrazione preferendo aiutare gli africani a casa loro, ma quelli che la promuovono.

I veri razzisti, i traditori dell’Africa non sono i vari Salvini, Calderoli o il direttore di questo giornale. Sono quelli come la Kyenge, il PD, la UE e gli USA che preferiscono colonizzare l’Africa mantenendola nella miseria per sfruttarne le risorse, compreso il capitale umano,  piuttosto che aiutarla ad essere libera e autonoma.

Razzisti sono quelli che lasciano che gli immigrati perdano la dignità nei Paesi di destinazine, che finiscano nelle mani della malavita, sfruttati, o che si arrangino rubando, aggredendo anziani, che passino le notti fra coltellate, alcol e risse o gettati negli angoli delle strade come in questa foto. Quale futuro puo’ esserci per queste persone, se non ce n’è neanche per noi?

senzatetto

Razzisti sono coloro che plaudono a Mare nostrum e non riescono – non vogliono – capire che con la stessa cifra si potrebbero costruire in Africa scuole, ospedali, palestre, case popolari, infrastrutture, fabbriche, strade, ferrovie…

Infine stupisce che il terrorismo si annidi principalmente in quelle nazioni che, come la Nigeria o la Somalia, maggiormente si battono per affrancarsi dall’Occidente. Chi si batte a favore dell’immigrazione selvaggia non è quindi dalla parte degli africani, ma contro.

I terroristi, anche se estremamente violenti, non sono stupidi. Se i jihadisti ISIS, o qualche organizzazione analoga, dovessero arrivare in Italia, non andrebbero a cercare i leghisti. Statene certi.

Armando Manocchia

Gheddafi parla dell’11 Settembre… poi sarà bombardato!

libia



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -