Ragazzi rapinati e feriti con armi da taglio, arrestato marocchino

coltellos5 set 2014 – A Genova e’ stato rintracciato ed arrestato dalla polizia uno dei due autori della violenta rapina ai danni di cinque ragazzi commessa lo scorso 21 agosto nel parcheggio dei giardini Luzzati, nel centro storico del capoluogo ligure. In manette e’ finito un pregiudicato marocchino di 24 anni, in Italia senza permesso di soggiorno.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il malvivente, insieme ad un complice armato di un coltello a serramanico, aveva avvicinato il gruppo di giovani genovesi, di eta’ compresa tra i 19 e i 21 anni, proponendo loro l’acquisto di cocaina. Davanti al netto rifiuto dei ragazzi, il magrebino aveva intimato loro di consegnargli i telefoni cellulari e i soldi, minacciandoli con un coccio di bottiglia. I giovani avevano provato ad opporsi alla richiesta ma, per tutta risposta, i due malviventi li avevano aggrediti, provocando a due di loro ferite da arma da taglio al viso e al collo. Prima di dileguarsi, facendo perdere le proprie tracce, i due rapinatori si erano poi impossessati di 4 telefoni cellulari e di 30 euro in contanti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -