Sanzioni contro la Russia, Olanda: battaglia di pomodori ad Amsterdam

pomodori

 

3 set 2014 – Una battaglia di pomodori per le strade di Amsterdam per protestare contro il bando della Russia ai prodotti olandesi causato dalle sanzioni contro la Russia imposte dagli Usa alla UE. Gli organizzatori renderanno disponibili circa 10 tonnellate di pomodori per un evento simile a quello che si tiene ogni anno nella citta’ spagnola di Bunol, il Tomatina Festival.

”Vogliamo sostenere i coltivatori olandesi colpiti dal bando russo comprando i loro pomodori a buon prezzo per inscenare una battaglia il prossimo 14 settembre”, ha detto all’AFP uno degli organizzatori, Joep Verbunt. Sono attesi circa due migliaia di partecipanti, che pagheranno 15 euro a testa per la battaglia che si terra’ nella celebre piazza Dam. Il biglietto servira’ a coprire il costo dei pomodori e delle successive pulizie. I resti verranno inviati agli impianti di biogas e utilizzati per compost organico. Un portavoce del comune di Amsterdam ha confermato il permesso per la ”battaglia”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -