Jihadista britannica invita a decapitare i cristiani con un ”bel coltello spuntato”

jihadista-donna1 sett – Non passa giorno che i media del Regno non riportino preoccupanti video o messaggi di volontari jihadisti che lanciano appelli su internet. Il Sunday Times parla di una britannica convertita all’Islam che si sarebbe unita in matrimonio a Junaid Hussain, un hacker che ha sottratto in passato dettagli appartenenti all’ex premier Tony Blair. Hacker islamico sul web: «Svuoteremo i conti dei ricchi per finanziare il jihad»

La donna, che si fa chiamare Umm Hussain al-Britani, potrebbe essere Sally Jones, una quarantenne madre di due figli che era stata una chitarrista di un gruppo rock femminile. Su Twitter, pubblicando anche una sua foto con il velo integrale e il kalashnikov, ha scritto che tutti i cristiani devono essere decapitati con un ”bel coltello spuntato’‘.

hacker_jiadsta

Sarebbe partita alla volta della Siria alla fine dell’anno scorso e in Inghilterra si sono perse le tracce di lei e dei suoi figli. La sua vicenda è collegata a quella dell’omicidio del giornalista americano James Foley. Il suo presunto marito Junaid infatti sarebbe andato a combattere in Siria fra le fila dell’Isis con l’amico Abdel-Majed Abdel Bary, ex dj di Londra diventato jihadista: sono entrambi sospettati nella morte del reporter, barbaramente decapitato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -