26enne romena mostra il seno agli anziani per derubarli

seno29 agosto – Una sexy ladra che induceva in tentazione le anziane vittime mostrando loro i suo seni provocanti e proponendogli di appartarsi per dargli qualcosa di ‘interessante’. Vittime della procace rapinatrice residente a Roma soprattutto uomini in età avanzata, avvicinati dalla 26enne nelle aree verdi adiacenti la stazione di Fontivegge a Perugia.

INVOGLIANTE SCOLLATURA – A mettere in atto i furti una cittadina romena di 26 anni residente nella Capitale, arrestata dai poliziotti del capoluogo umbro dopo l’ennesimo tentativo di raggiro. Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma la donna puntava la vittima di turno, gli si avvicinava e gli sussurava all’orecchio “Io ti conosco” mostrandogli poi i seni in modo provocante.

INVITO AD APPARTARSI – Accalappiata la preda, la giovane invita l’anziano ad appartarsi accarezzandolo e prendendolo per mano. Ad un eventuale rifiuto la donna si faceva più audace prendendolo per il polso e strusciando la sua mano sulle proprie parti intime. Portata la vittima nella propria tela di ragno la sexy ladra metteva in atto i propri intenti criminali facendo sparire orologi, portafogli e collanine dalle vittime intente a pensare ad altro.

DENUNCE AI CARABINIERI – Decine le denunce pervenute ai poliziotti che hanno quindi diffuso a tutte le volanti una descrizione della donna, ritrovata dopo un’attività di indagine in un’abitazione di Perugia.

RESIDENTE A ROMA – Rintracciata i poliziotti hanno poi scoperto fatti analoghi messi in atto dalla stessa in altre città del nord Italia, quali Fabriano, Jesi e Gubbio. Condotta in questura la 26enne è stata indagata per rapina impropria in stato di libertà, dato che si trovava in stato di gravidanza. Residente a Roma la donna ha ricevuto un foglio di via obbligatorio per tre anni dalla divisione anticrimine. (da PerugiaToday)

.romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “26enne romena mostra il seno agli anziani per derubarli”

  1. ‘Tira più un …………. seno rumeno che un carro di buoi’ . Ma ricordiamoci sempre ‘moglie e buoi dei paesi tuoi’ specie per i ‘nonnetti’ che si credono ancora ventenni!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -