Obama agli alleati: sosteniamo i ribelli siriani in operazioni militari

ISIs- terrorists

27 AGO – L’amministrazione Obama sta facendo pressioni sugli alleati per aumentare il loro sostegno ai gruppi di ribelli moderati in Siria e per possibili operazioni militari. Lo riferisce il New York Times. I ribelli moderati sono quelli a cui Obama ha donato qualche centinaia di Toyota, che per pura combinazione sono gli stessi veicoli utilizzati da ISIS nelle scorribande criminali in Siria e in Iraq.

Secondo il quotidiano, la Casa Bianca ritiene che la Gran Bretagna e l’Australia sarebbero disposti a unirsi agli Usa in una missione che prevede attacchi aerei in Siria, mentre l’amministrazione auspica che la Turchia possa fornire l’accesso alle basi militari chiave del Paese.(ANSAmed).



   

 

 

2 Commenti per “Obama agli alleati: sosteniamo i ribelli siriani in operazioni militari”

  1. I ribelli moderati non esistono …..obama è amico e finanziatore degli islamisti !

  2. Gli alleati degli USA, stanno influenzando, giusto per consuetudine, attraverso i media, i loro cittadini.
    La solita metodologia degli eroi, salvatori della patria, nonché esportatori di democrazia. La democrazia che piace a loro, per intendersi !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -