Giustizia, Lega: smettere di tutelare criminali, spacciatori e clandestini

giustizia

27 ago. – “Andiamo da Orlando e gli consegniamo sei proposte di legge concrete sulla giustizia”. Lo annunciano Erika Stefani e Nicola Molteni, rispettivamente capigruppo in commissione giustizia per la Lega Nord di Senato e Camera. “Proposte che hanno un unico obiettivo : tutelare le vittime dei reati, garantire la sicurezza dei cittadini e la certezza della pena per i criminali. Esattamente il contrario di quello che ha fatto sino a oggi la sinistra che ha invece tutelato solo criminali, spacciatori e clandestini”, scrivono.

“Chiediamo di reintrodurre il carcere per gli spacciatori e il reato di clandestinita‘, di creare una norma anti Kabobo ovvero no a sconti di pena e benefici per i criminali pericolosi, una legge sulla prostituzione per bloccare il racket e il degrado sociale e per recuperare dai 5 agli 8 miliardi di euro”, spiegano. “Ancora, accordi bilaterali per far scontare ai detenuti stranieri la pena nel paese di origine visto che oggi i detenuti stranieri costano quasi 1 miliardo di euro e in ultimo chiediamo di introdurre il reato di omicidio stradale per punire severamente chi distrugge la vita altrui senza scontare un giorno in galera”, aggiungono i due esponenti del Carroccio.
“Sul resto della riforma non ci attendiamo nulla di nuovo, e’ in alto mare, siamo ancora ai titoli, tanto fumo ma niente arrosto”, concludono. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -