Bicchierate d’alcol ai poliziotti, nigeriano scappa con l’eroina negli slip

arresto227 agosto Perugia – Tecnicamente «grossi bicchieri con alcol» del quale aveva evidente abusato in precedenza: questa, la tecnica di difesa scelta da uno spacciatore alla stazione per scappare ai controlli della polizia.

Agenti della squadra mobile, diretti da Marco Chiacchiera e coordinati nelle operazioni da Piero Corona, stanno salendo in centro per dei controlli mirati al fenomeno della clandestinità quando, in via Sicilia, vedono un assembramento di stranieri fuori da uno dei market etnici della zona e decidono per un controllo.

Affiancati dai colleghi del reparto prevenzione crimine, i poliziotti si avvicinano scatenando l’improvvisa reazione degli stranieri: tutti in fuga per strade, portici e sottopassi nel tentativo di sfuggire ai controlli. Uno di questi, nigeriano, opta per il lancio del bicchiere contro i poliziotti che lo stanno per abbrancare. Il motivo è presto detto: negli slip nasconde diverse dosi di eroina e cocaina.

Intanto, un altro degli stranieri in fuga è stato preso dai poliziotti: anche in questo caso si tratta di un nigeriano con addosso dodici grammi di marijuana per lo spaccio. Arrestato il primo, denunciato il secondo, il primo pusher è assolutamente clandestino in quanto ha un ordine di espulsione di un anno fa mai ottemperato. L’altro, invece, è sbarcato qualche mese fa a Lampedusa ed è in possesso di un permesso per motivi umanitari.

www.ilmessaggero.it/UMBRIA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -