Nigeria: islamisti Boko Haram conquistano anche Gamboru-Ngala

Boko-Haram-Leader

 

25 ago. – Prosegue l’avanzata dei ribelli di Boko Haram, che oggi hanno ripreso Gamboru-Ngala, al confine con il Camerun. La citta’ e’ stata conquistata – secondo quanto riferito – senza incontrare resistenza da parte delle truppe nigeriane. Solo un jet ha piu’ tardi effettuato un attacco aereo, ma i miliziani hanno comunque proseguito l’occupazione della citta’ casa per casa. Le truppe nigeriane sono al momento ferme nei pressi di un ponte vicino Gamboru, distrutto dai miliziani. Attualmente Boko Haram controlla Gwoza e Marte nello Stato del Borno, Buni Yadi nello Stato Yobe e Madagali nello Stato del Madagali.

Migliaia di abitanti della città nigeriana di Gamboru Ngala stanno scappando adesso verso il vicino Camerun. Lo riferiscono testimoni. I militanti armati hanno attaccato all’alba in modo coordinato una base militare ed un posto di polizia scatenando intensi combattimenti. La città è nello stato di Borno e in maggio era già stata attaccata da Boko Haram con un bilancio di circa 230 civili morti.

Ieri il leader dell’organizzazione fondamentalista islamica Boko Haram, Abubakar Shekau, ha dichiarato di aver creato un “califfato islamico” a Gwoza, città del nord-est della Nigeria. In un video di 52 minuti Shekau afferma che “Allah ci ha dato la vittoria a Gwoza” che ora “fa parte del califfato islamico”. La città era stata conquistata dalla setta integralista pochi giorni fa provocando la fuga di 11.000 abitanti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -