Reggio: sbarcati 1.373 clandestini, 50 casi di scabbia

scabbia

 

24 AGO – E’ arrivata nel porto di Reggio Calabria la nave militare Virginio Fasan con a bordo 1.373 clandestini prelevati nel Canale di Sicilia nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum.

A bordo dell’unità c’è anche il cadavere di un eritreo che, secondo quanto ha riferito il comandante della nave, Marco Bagni, è stato ucciso da uno scafista con un colpo di spranga alla testa nel corso delle operazioni di trasbordo davanti le coste di Tripoli. Rilevati 50 casi di scabbia.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -