Libia, milizie islamiste: preso il controllo dell’aeroporto di Tripoli

libia24 ago. – Le milizie islamiste libiche affermano di aver preso il controllo dell’aeroporto di Tripoli.
Lo riferiscono i media locali. Sugli schermi del canale televisivo, An-Nabaa, legato alle milizie di “Alba in Libia”, sostiene che queste ultime hanno il “controllo totale” dell’infrastruttura che sorge a circa 30 km a sud della capitale ed e’ chiusa dal 13 luglio scorso a causa degli scontri tra gli islamisti e le milizie nazionaliste di Zintan.
Se fosse verificata l’informazione fornita da An-Nabaa, i miliziani di Zintan un duro colpo nel conflitto in cui sono alleati con il generale Khalifa Haftar, a capo di un’operazione anti-islamisti denominata Karama (Dignita’).

I raid aerei contro i miliziani libici di Misurata sono stati compiuti “da Egitto ed Emirati”.
A indicare cosi’ gli autori della “codarda aggressione” sono i miliziani di “Alba Libica”, gli stessi che poche ore fa hanno rivendicato di aver preso il “controllo totale” dell’aeroporto internazionale della capitale libica. Aerei non identificati avevano bombardato questa mattina alcune postazioni dei miliziani che si oppongono alle forze di Zintan, legate queste ultime al generale Haftar.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -