“Vogliamo gli 80 euro”, operatori pestati da presunti profughi nigeriani

Vicenza – Emergenza profughi, volevano subito gli 80 euro: scoppia una rissa

immigr

22 agosto – Volevano subito gli 80 euro mensili che spettano loro, perchè così deciso dal governo. Al rifiuto da parte degli operatori della comunità “Via Firenze 21”, sono passati alle maniere forti, fino a picchiare il personale della struttura in via Sala, a Vicenza. Protagonisti dell’episodio, due profughi nigeriani di 19 e 32 anni. All’arrivo delle forze dell’ordine, le vittime non hanno sporto denuncia, ma l’episodio ha comunque destato un certo scalpore.

La violenta aggressione commessa da due clandestini nigeriani nei confronti di alcuni operatori di una comunità di Vicenza, è un fatto inquietante e gravissimo, che conferma tutta la pericolosità di questi presunti profughi che devono al più presto sloggiare dalle nostre città. Non esistono scuse o alibi: questi personaggi vanno mandati via subito! E male hanno fatto i volontari aggrediti a non sporgere querela”, ha dichiarato l’europarlamentare vicentina Mara Bizzotto, vice segretaria veneta della Lega Nord,.

Basta con questi violenti, basta con questi soprusi, basta con queste angherie e con lo sperpero di denaro pubblico: questa gente non solo non va accolta nel nostro Paese ma, anzi, va rispedita a casa loro in fretta e furia, anche con le brutte maniere se necessario – continua Bizzotto – Non è tollerabile che questi extracomunitari, che già ricevono vitto e alloggio gratuito, pretendano i nostri soldi e si comportino in maniera violenta. A questi personaggi va fatto capire con estrema urgenza che non siamo disposti a subire la loro arroganza e violenza, e che i nostri paesi e i nostri cittadini sono stanchi di assistere ai loro vergognosi comportamenti: la nostra pazienza è finita, ed è bene che questi elementi se lo mettano bene in testa”.

vicenzatoday.it



   

 

 

5 Commenti per ““Vogliamo gli 80 euro”, operatori pestati da presunti profughi nigeriani”

  1. La colpa è del governo e parlamento che li fanno entrare !

  2. Purtroppo non siamo governati da Putin !

  3. Tiziano A. Bedoni di San Bonifacio

    COSA ASPETTI ALFANO TESTA D’UOVO VUOTA A SOSPENDERE QUESTA BASTARDA OPERAZIONE CHE CI HAI MESSO IN PIEDI? NON CREDO PRENDERAI VOTI DAGLI ITALIANI A PARTE IL CODAZZO DI FRATELLI CHE TI PORTI APPRESSO AD OGNI SPOSTAMENTO E AMICI VARI, ACCOMPAGNATI DA AMICI DEGLI AMICI!!! SIETE PROPRIO LA SOLITA MERDA PEGGIORE D’ITALIA…..PORTALI A CASA TUA QUESTI PUZZOLENTISSIMI NIGERIANI RISSOSI, PREPOTENTI E MANESCHI; CHE ASPETTI ? TI AUTOCELEBRI OGNI GIORNO CHE CON QUESTA TUA OPERAZIONE STATE SALVANDO UN SACCO DI VITE ; E FATE MALE!! QUESTA È GENTE CHE NON PUÒ NE DEVE RIMANERE IN ITALIA. STATE TIRANDO TROPPO LA CORDA TESTA D’UOVO…….STATE ABUSANDO DELLA PAZIENZA E ANCHE DI UNA NOTEVOLE PIGRIZIA DEGLI ITALIANI. MA ATTENTI PERCHÈ QUEL GIORNO CHE VERAMENTE CI INCAZZEREMO SARÀ UNA SEBRENICA DI POLITICANTI DI MMERDA COME VOI!!!

  4. Si è colpa del governo e principalmente del Renzi (PD) e di Alfano (NCD) che fanno i caritatevoli con i nostri soldi e le nostre paure di questi violenti. Stiano attenti questi due buffoni che se la gente si stanca e si arrabbia di brutto ci sarà da piangere; prima di tutto piangerete voi per la vostra stupidità!

  5. sì si continua dire rispediamoli ma poi siamo sempre delle marmellate che non sanno usare le maniere forti come fanno in altri paesi e che se ne guardano bene dall’andarci- e cazzo agiamo invece di parlare parlare!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -